Il burro di arachidi se mangiato con moderazione è un ottimo alimento ricco di omega 3 e omega 6, fibre e proteine. Spesso però quelli che ci vengono venduti sono ricchi di sale, di conservanti artificiali.

 

Ho provato questa estate a farlo a casa, avendo letto qua e là che è davvero facile produrlo da sé, servono solo pochi accorgimenti e avremo una crema liscia e ricca di proprietà nutritive. Da spalmarne un velo su fette di pane ai cereali, accompagnato da frutta. Sarebbe una colazione ricca di energia e di una bontà che nonvelodicoproprio. Ovviamente non da fare tutti i giorni, le calorie sono parecchie anche se tutte sane.

 

Gli ingredienti? Solo 2!

Andiamoli a vedere subito.

INGREDIENTI

Arachidi sgusciate e tostate senza sale 200 gr

Olio extravergine di oliva q.b.

PROCEDIMENTO

Sgusiamo e tostiamo 200 gr di arachidi biologiche, io ho provato questi semi presi su sorgentenatura.it.

Occorre un frullatore e basta. Inseriamo le arachidi e frulliamo ad intermittenza di 40 secondi (40 secondi – stop – 40 secondi – stop, …) finché non comincia a formarsi una pasta compatta. A questo punto aggiungiamo a filo l’olio e continuiamo a frullare finché non otteniamo una crema liscia. Per 200 gr di noccioline io ho aggiunto solo un cucchiaio di olio.

 

Et-voilà! Conservatela in un barattolino chiuso ermeticamente per circa 10 giorni in frigorifero.