Sono molto legata alle vellutate di verdure, credo siano un ottimo modo per disintossicarsi dall’aver mangiato troppo o male e inoltre hanno un elevato potere saziante. Io ho scelto le cime di rapa e le patate ma possiamo anche usare carote, sedano, finocchio, zucca, funghi, broccoli, cavolo verza, rapa rossa. Insomma il procedimento è lo stesso per tutti: basta lessare in pentola le verdure che preferiamo dopo averle tagliate a dadini per qualche minuto. Se utilizziamo le patate magari lessiamole intere per almeno una mezzora.

Dotiamoci di un frullatore e otteniamo la nostra crema, con aggiunta di sale, pepe e un filo d’olio. Avremo un piatto caldo ricco di fibre, ideale per fare un po’ di sano detox dopo le feste natalizie.

 

Ma veniamo a questa ricetta.

 

INGREDIENTI per 4 persone:
Cime di rapa 800 g pulite
Patate 3
olio evo un filo
sale e pepe q.b.

 

PROCEDIMENTO

Puliamo le cime di rapa: eliminiamo le foglie marce, gli steli esterni duri e fibrosi e manteniamo quelli interni più teneri, teniamo da parte le foglie e gli steli teneri. Stacchiamo le cime dal torsolo. Laviamo e lessiamo le patate intere con tutta la buccia finché non saranno morbide e pronte per esser frullate. Appena pronte mettiamole in acqua fredda così da poterle sbucciare con facilità. Tagliamole a cubetti e mettiamole nel frullatore oppure in un contenitore se usate quello ad immersione. Lessiamo anche le cime di rapa pulite per qualche minuto in acqua. Aggiungiamole alle patate, insieme ad un filo d’olio, il sale e il pepe. Se la crema è troppo densa, aggiungiamo un mestolo di acqua bollente dove abbiamo lessato le cime.

 

Concludiamo con dei crostini di pane piccanti, ottenuti strofinando un peperoncino fresco* sulle fette di pane e tagliando queste a tocchetti. Successivamente adagiamo i cubetti su una teglia ricoperta di carta forno e spennelliamo il pane con dell’olio. Forno in modalità grill per 15 minuti e stop.

 

Aggiungere i crostini ottenuti alla vellutata di cime di rapa e patate. Io ci ho messo anche un cucchiaio di yogurt greco per decorare.

 

*Se non abbiamo quello fresco ma solo quello essiccato, tritiamolo per bene e mettiamolo in una tazzina con un po’ di olio, insieme ai semi. Spennelliamolo sul pane e tagliamo a cubetti le fettine.

 

Ho portato in ufficio questa deliziosa crema di verdure e non vedo l’ora di gustarmela con tutta calma. Se anche voi amate tanto le vellutate fatemi sapere qui come le preparate e quali verdure preferite.